Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Grammatica italiana

Oggetto:

Italian grammar

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
S2524
Docente
Francesca Geymonat (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica italiana
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/12 - linguistica italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

Disponibilità ad acquisire nozioni avanzate di grammatica storica applicate al confronto tra italiano antico e contemporaneo.

Keenness for knowledge of how Italian developed from XIII century to contemporary language
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Approfondire la conoscenza delle differenze tra il volgare antico e l'italiano attuale rispetto all'uso dei pronomi personali, del congiuntivo e delle relative.

Master the differences among ancient and contemporary Italian in use of personal pronouns, subjunctive and relative clauses.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla fine delle lezioni lo studente dovrà dimostrare di:

1) conoscere le principali differenze tra il volgare antico e l'italiano attuale nell'uso dei pronomi personali, del congiuntivo e delle relative;

2) saper identificare i tratti distintivi dell'uso due-trecentesco toscano nella morfologia dei pronomi personali, nell'uso temporale e modale del congiuntivo, nella formazione delle relative;

3) conoscere le principali linee evolutive dell'italiano in ambito di morfologia dei pronomi personale, uso del congiuntivo nelle subordinate, struttura delle relative;

4) saper descrivere queste differenze nei termini correnti della bibliografia scientifica attuale;

5) padroneggiare la bibliografia in programma d'esame.

By the end of the lectures, students must show:

1) an awareness of the principal differences between ancient and modern Italian in use of personal pronouns, subjunctive and relative clauses;

2) the ability to list and identify the principal Tuscan features in XIII and XIV centuries in personal pronouns' morphology, temporal and modal use of subjunctive, structure of relative clauses;

3) an awareness of the principal steps of the evolution of Italian with respect to personal pronouns morphology, use of subjunctive in secondary clauses, structure of relative clauses;

4) the ability to formulate in modern terminology those steps;

5) master the readings suggested in the exam bibliography.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), che si svolgono in aula, in forma frontale, con l'ausilio di testi resi disponibili in rete come Materiale didattico.

36 hours of frontal lectures (CFU 6), in class, using texts which will be accessible on line among the Didactic Material.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale. La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà le seguenti capacità:

- esposizione accurata e approfondita dei contenuti appresi, con padronanza lessicale e tecnica;

- rielaborazione articolata dei contenuti dell'insegnamento;

- eventuale applicazione autonoma ad altri testi delle conoscenze e della metodologia acquisite.

The exam will be oral. The vote will be over 30. Students have to be able to:

- explain their knowledge carefully and with specific terminology;

- work out different parts of what has been expounded during the lectures;

- apply their knowledge to texts not analysed during lectures.

Oggetto:

Programma

Si analizzeranno aspetti della morfologia dei pronomi personali, dell'uso del congiuntivo e della costruzione delle frasi relative che si sono trasformati nella storia dell'italiano.

Lectures will describe some differences among ancient and contemporary Italian with respect to personal pronouns, use of subjunctive and structure of relative clauses.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Alle osservazioni svolte durante le lezioni si aggiungerà lo studio di:

 

- i capitoli di Giampaolo Salvi, Sintassi dell'italiano antico, e di Paolo D'Achille, Architettura dell'italiano di oggi e linee di tendenza, in Manuale di linguistica italiana, a cura di Sergio Lubello, Berlin-Boston, De Gruyter, 2016, pp. 62-89 e 165-189;

 

- i capitoli segnalati nelle seguenti grammatiche relativi all'argomento che lo studente sceglierà di approfondire, tra i tre affrontati nel corso (pronomi personali, congiuntivo, relative):

- V. Coletti, Grammatica dell'italiano adulto: l'italiano di oggi per gli italiani di oggi, Bologna, il Mulino, 2015, capitoli IV §§ 7-11, VI § 9, VIII;

- Grammatica dell'italiano antico, a cura di Giampaolo Salvi e Lorenzo Renzi, Bologna, il Mulino, 2010, capitoli XI. I pronomi personali e riflessivi, XII. La frase relativa, XXI. Frasi subordinate al congiuntivo, XXVI. Frasi subordinate argomentali o, in alternativa, XXVII. Frasi subordinate avverbiali, § 3. I costrutti condizionali (pp. 1014-1043);

- Lorenzo Renzi, Giampaolo Salvi e Anna Cardinaletti, Grande grammatica italiana di consultazione, Bologna, il Mulino, 2001 (prima edizione 1988-1991), vol. I, capitolo IX. La frase relativa, vol. I, capitolo XI. I pronomi personali, vol. I, capitolo XV. Il clitico «ne», vol. II, capitolo VIII. Frasi subordinate al congiuntivo o, in alternativa, vol. II, cap. XIII, § 2.3. Le frasi ipotetiche (pp. 751-784);

- L. Serianni, Grammatica italiana: italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1989 (o edizioni successive), capitoli VII §§ 4-98; XI §§ 391-392 (con i paragrafi dei capp. XIII e XIV cui si rinvia) o, in alternativa, XIV §§ 145-171; XIV §§ 248-255;

 

una delle seguenti letture:

- un capitolo a scelta di Marina Benedetti et alii, Il cambiamento linguistico, a cura di Marco Mancini, Roma, Carocci, 20112;

- Alberto Varvaro, Il latino e la formazione delle lingue romanze, Bologna, il Mulino, 2014.

 

Gli studenti non frequentanti studieranno, oltre ai saggi di Salvi e di D'Achille, i capitoli grammaticali relativi a due degli argomenti del corso, e svolgeranno entrambe le letture consigliate.

In addition to the material covered in lectures, using the following edition, students are expected to study the following texts:

 

- the chapters of Giampaolo Salvi, Sintassi dell'italiano antico, and of Paolo D'Achille, Architettura dell'italiano di oggi e linee di tendenza, in Manuale di linguistica italiana, a cura di Sergio Lubello, Berlin-Boston, De Gruyter, 2016, pp. 62-89 e 165-189;

 

- the chapters indicated in the following grammars concerning the subject student will choose to concentrate on, among those covered in lectures (personal pronouns, subjenctive, relative clauses):

- V. Coletti, Grammatica dell'italiano adulto: l'italiano di oggi per gli italiani di oggi, Bologna, il Mulino, 2015, chapters IV §§ 7-11, VI § 9, VIII;

- Grammatica dell'italiano antico, a cura di Giampaolo Salvi e Lorenzo Renzi, Bologna, il Mulino, 2010, chapters XI. I pronomi personali e riflessivi, XII. La frase relativa, XXI. Frasi subordinate al congiuntivo, XXVI. Frasi subordinate argomentali;

- Lorenzo Renzi, Giampaolo Salvi e Anna Cardinaletti, Grande grammatica italiana di consultazione, Bologna, il Mulino, 2001 (first edition 1988-1991), vol. I, chapter IX. La frase relativa, vol. I, chapter XI. I pronomi personali, vol. I, chapter XV. Il clitico «ne», vol. II, chapter VIII. Frasi subordinate al congiuntivo;

- L. Serianni, Grammatica italiana: italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1989 (or following editions), chapters VII §§ 4-98, XI §§ 391-392 (with related paragraphs in chapters XIII and XIV), XIV §§ 248-255;

 

and to read one of the following:

- a chapter from Marina Benedetti et alii, Il cambiamento linguistico, a cura di Marco Mancini, Roma, Carocci, 20112;

- Alberto Varvaro, Il latino e la formazione delle lingue romanze, Bologna, il Mulino, 2014.

 

In addition to the books listed above, students not attending lectures are due to study the grammars' chapters indicated as concerning two of the subject covered in lectures, and to follow both of the final reading suggestions.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì8:00 - 10:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì8:00 - 10:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì8:00 - 10:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 06/11/2017 al 20/12/2017

Oggetto:

Note

Gli studenti non frequentanti adotteranno il programma espressamente descritto per loro in Testi consigliati e bibliografia. L'esame va sostenuto in italiano.

Students not attending lectures will find additions to the program in Testi consigliati e bibliografia. The exam must be held in Italian.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/05/2018 18:32
Location: https://letteratura.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!