Vai al contenuto pricipale

Profili professionali

Profilo professionale e sbocchi occupazionali previsti per i laureati

immagine di persone su sfondo della bandiera della comunità europea

Scopo del Corso è quello di preparare i laureati all'inserimento nell'ambito dell'istruzione (con l'acquisizione delle competenze necessarie per affrontare le prove di reclutamento previste dalla legge), delle istituzioni culturali private e pubbliche, dell'industria culturale ed editoriale.

I laureati magistrali in Letteratura, filologia e linguistica italiana potranno operare, con funzioni di responsabilità anche elevata, in settori quali:

- insegnamento nella scuola, una volta completato il processo di abilitazione all'insegnamento e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente;

- ricerca scientifica in ambito letterario, filologico e linguistico;

- istituzioni specifiche quali fondazioni e istituti culturali italiani, in Italia o all'estero, organismi e unità di studio presso enti pubblici e privati;

- industria editoriale e della comunicazione;

- studi di produzione radio-televisiva;

- redazioni giornalistiche;

- attività di tipo pubblicistico, collaborazioni a quotidiani e periodici;

- archivi, biblioteche, sovrintendenze;

- gestione del personale nelle aziende, negli enti pubblici e privati e nel settore terziario avanzato.

Il corso può inoltre offrire la preparazione di base per intraprendere il percorso di accesso alla professione giornalistica.

 

Ultimo aggiornamento: 28/05/2019 09:48
Location: https://letteratura.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!