Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Stilistica e metrica italiana

Oggetto:

ITALIAN METRICS AND STYLISTICS

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
LET0783 - 6 cfu
Docente
Raffaella Scarpa (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica italiana
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/12 - linguistica italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di Stilistica e Metrica Italiana consentirà allo studente di:

1) approfondire la struttura, le varianti, l'origine, l'evoluzione delle forme metriche della poesia italiana (sonetto, canzone, lauda, madrigale, ballata e forme minori);

2) approfondire la struttura, le varianti, l'origine, l'evoluzione dei diversi tipi di verso della poesia italiana (endecasillabo, settenario, novenario pascoliano ecc.);

3) apprendere origine, varianti, tipologia e usi del verso libero;

4) leggere la poesia italiana attraverso lo studio delle forme metriche;

5) mettere in relazione uso della forma-poesia e stile autoriale;

6) offrire un quadro generale della evoluzione della poesia italiana in rapporto all'evoluzione a ai mutamenti del metro, della lingua e dello stile.

Knowledge of the basic principles of Italian Metrics and Italian Stylistics. More detailed study of the methods and concepts required for the metric and stylistic analysis of texts. Course content:
- basic knowledge of Italian versification: prosody, rhymes, traditional poetic forms;
- basic knowledge of the stylistics method;
- literary texts analysis.

The student will acquire the fundamentals of metrical theory and analysis. Will learn to identify the stresses in Italian verse (metrical scanning). Acquire knowledge of the history of style and the ability to identify the style of Petrarch in the Italian tradition. Identify some rhythmic figures in the endecasillabo and in the tradition of free verse.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di:

1) conoscere le strutture, le varianti, l'origine, l'evoluzione delle forme metriche della poesia italiana;

2) conoscere le strutture, le varianti, l'origine, l'evoluzione dei diversi tipi di verso - compreso il verso libero - della poesia italiana;

3) essere in grado di descrivere l'andamento e l'evoluzione della poesia italiana a partire dalle forme metriche e dagli stili autoriali;

4) essere in grado di analizzare un testo poetico dal puntp di vista metrico, linguistico, retorico, stilistico;

5) aver appreso terminologia tecnica, apparato concettuale e metodologia necessaria alla descrizione e all'analisi di un testo poetico appartenente alle varie epoche della storia della poesia italiana.

Advanced knowledge of the scientific debate concerning the notions of:

-       History of Italian Metric forms;

-       Source of different types of verse;

-       History of Italian Poetry;

-       Textual and linguistic analysis

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), che si svolgono in aula, in forma frontale.

Lectures (36 hours). Students will be encouraged to actively participate in presenting and discussing the results of specific studies.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento dei contenuti e delle abilità previste viene verificato attraverso un colloquio orale di circa 30 minuti su parti diverse del programma.

Oral exam (approximately 30 minutes) concerning the topics presented in the lectures and in the list of readings provided.

Oggetto:

Programma

METRICHE E STILI DELLA POESIA ITALIANA DALLA FINE DELL'OTTOCENTO ALLA CONTEMPORANEITA'

L'insegnamento prevede lo svolgimento dei seguenti argomenti:

- introduzione alla prosodia del verso e ai criteri di scansione;

- introduzione alle forme metriche con approfondimento di quelle relative della poesia novecentesca e contemporanea da Leopardi a Zanzotto;

- introduzione e descrizione del verso libero;

- analisi di testi poetici dal Novecento alla contemporaneità utili a mostrare l'uso delle forme metriche e prosodiche e le soluzioni stilistiche scelte dai diversi autori;

- ricostruzione della storia della poesia novecentesca e contemporanea attraverso la storia delle forme e degli stili, con particolare riguardo ai dibattiti intorno a quale verso e a quale lingua usare in poesia;

- ricostruzione della storia della poesia novecentesca e contemporanea attraverso la storia delle forme e degli stili, con particolare riguardo ai dibattiti intorno a quale ritmo, cadenza, 'voce' usare in poesia;

METRICS AND STYLISTICS OF ITALIAN POETRY FROM XIX sec. TILL NOW

Rhythmic and stylistic figures in Italian poetry from XIX sec. till now. After extensive preliminary discussion on the fundamentals of metrics and the problems of Italian versification, the course will focus on the stylistic analysis of some exemplary texts from Leopardi to Zanzotto.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Oltre all'argomento del corso lo studente dovrà dimostrare di conoscere:

- P.G. Beltrami, La metrica italiana, Bologna, il Mulino, n.ed. 2011 (i capitoli sulle forme metriche);

- R. Scarpa, Secondo Novecento. Lingua stile metrica, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2011.

Altra bibliografia di approfondimento verrà fornita a lezione.

P.G. Beltrami, La metrica italiana, Bologna, il Mulino, n.ed. 2011 (i capitoli sulle forme metriche);

- R. Scarpa, Secondo Novecento. Lingua stile metrica, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2011.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì10:00 - 12:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 8 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 12/02/2018 al 28/03/2018

Oggetto:

Note

Il programma per i non frequentanti dovrà essere concordato con la docente.

-

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/04/2018 21:11
Location: https://letteratura.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!